banner_all_01.jpg

Azzerare i costi energetici

E’ davvero immaginabile vivere in una Casa con energia a costo Zero? I progressi nel campo della tecnologia oggi lo consentono.

L’offerta GDD Energy racchiude tutte le tecnologie necessarie per evitare l’acquisto di energia elettrica ed acqua sanitaria, azzerando di conseguenza i costi. Come ampiamente evidenziato nella sezione detrazioni fiscali, sono tecnologie la cui diffusione è incentivata dallo Stato tramite IVA agevolata, incentivi e sgravi fiscali, agevolazioni che permettono di ammortizzare il costo dell'investimento in pochi anni.

casa costo zero medLe tecnologie descritte di seguito possono, ovviamente, essere installate singolarmente, ma è l’insieme che produce la migliore resa. Come illustrato nella figura, sono necessari:

  1. Impianto fotovoltaico
  2. Impianto solare termico
  3. La pompa di calore
  4. Sistema di accumulo dell’energia.

Le funzioni dell’impianto fotovoltaico e di quello solare termico sono disponibili anche in un sistema integrato, l’ibrido Energy Bond, che offre numerosi vantaggi: aumento della resa elettrica; minore invecchiamento dei moduli fotovoltaici; snevamento invernale attraverso il controllo della temperatura del tetto; drastico aumento del COP delle pompe di calore ed altri ancora descritti nella sezione Energy Bond.

Funzionamento della costo zero

  • L’impianto fotovoltaico mette a disposizione l’energia elettrica necessaria per il funzionamento degli elettrodomestici.
  • La sostituzione del piano cottura a gas con uno elettrico ad induzione magnetica limita l’utilizzo del gas.
  • La pompa di calore per la produzione di acqua calda sanitaria consente di eliminare lo scaldabagno e azzerare l’utilizzo di gas.
  • Il riscaldamento può essere realizzato mediante:
  • La climatizzazione dell’ambiente è generata dalla pompa di calore. La stessa macchina infatti, mediante una semplice valvola, è in grado di scambiare tra loro le funzioni dell’evaporatore e del condensatore, fornendo così calore in inverno e freddo in estate.
  • Il riutilizzatore energetico consente di è particolarmente utile per conservare l’energia prodotta in eccesso dall'impianto fotovoltaico e renderla disponibile nelle ore in cui non può essere prodotta, rendendo il collegamento con la rete elettrica solo il “serbatoio di scorta” dal quale attingere quando l’energia accumulata non è sufficiente.

E’ molto importante ricordare che la realizzazione della casa a costo zero non comporta solo costi, perché, come ampiamente descritto nella sezione detrazioni fiscali, l’installazione di sistemi per la produzione di energia da fonti rinnovabili (FER - Fonti di Energia Rinnovabili) è incentivata da contributi statali sia nel campo termico sia in quello fotovoltaico.

Per qualsiasi informazione, contattaci oppure approfondisci i nostri servizi!

 

Lo sapevi che...?

Sono tre le tipologie di pompe di calore? Leggi qui

E' disponibile in confronto dei costi per la produzione del kWh termico domestico? Leggi qui

L’ombreggiamento anche di una piccola parte dell’impianto può ridurne drasticamente la produzione? Leggi qui

 Logo GSE  Logo Top Solar 100  finlombarda logo

Questo sito web utilizza i cookie per assicurare una migliore esperienza di navigazione. Oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di profilazione utente e cookie di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.